Ultime News

CENTRI ESTIVI COMUNALI: APERTE LE ISCRIZIONI

By on maggio 31, 2020 0 38 Views

Sono aperte le iscrizioni on line ai Centri Estivi per la scuola primaria per l’anno 2020.
I Centri Estivi comunali per i bambini della scuola primaria saranno attivi presso la Scuola
Primaria di Penzale dal 15 giugno 2020 e fino al il 31 luglio 2020.

La frequenza minima è settimanale e può essere fatta richiesta anche per più settimane.
Coloro che intendono usufruire del servizio dovranno presentare la domanda di iscrizione
esclusivamente on line
, entro e non oltre, le ore 12,00 del 10 giugno 2020.
Sulla base delle domande pervenute verrà formulata una graduatoria sulla base dei requisiti
di priorità stabiliti dal regolamento comunale e, le famiglie in posizione utile in graduatoria,
riceveranno, a mezzo e-mail, una comunicazione circa l’accoglimento della domanda con le
informazioni personalizzate relative all’avvio del servizio (orario di entrata ed uscita, gruppo di
appartenenza e modulistica/patto di responsabilità, ecc.).
Si informa che, non appena disponibili, verranno fornite indicazioni relative del Centro estivo
per l’infanzia a valere sul progetto regionale conciliazione vita-lavoro (voucher) per le famiglie
con reddito ISEE inferiore ad € 28.000,00.

E’ importante sapere che…..

I Centri Estivi comunali sono organizzati rispettando scrupolosamente le indicazioni operative,
omogenee sul territorio regionale, finalizzate a incrementare l’efficacia delle misure
precauzionali di contenimento da adottare per contrastare l’epidemia di Covid 19, contenute
nel protocollo regionale .
Il protocollo regionale contiene  le regole e i requisiti per garantire la massima tutela della
sicurezza e della salute di bambini, ragazzi, educatori e familiari.
Fra le principali misure previste ricordiamo: attività da svolgersi preferibilmente all'aperto;
bambini e adolescenti organizzati in piccoli gruppi e seguiti sempre dagli stessi educatori
senza mescolanze tra gruppi; entrate e uscite scaglionate; triage all'ingresso; attenzione ai contatti; pulizia e disinfezione costante degli ambienti e dei materiali.
L’organizzazione dei Centri estivi e la proposta comunale sarà quindi diversa da quella
degli anni precedenti. Il Comune nel rispetto del protocollo regionale:
– organizzerà l’attività in piccoli gruppi di massimo sette bambini ciascuno che avranno
come riferimento gli stessi operatori per tutto il tempo delle attività;
– i piccoli gruppi non potranno entrare in contatto tra loro;
– saranno previsti una pluralità di spazi per lo svolgimento delle attività programmate;
– saranno privilegiate attività in spazi aperti e all’esterno;
– non saranno previste uscite nel territorio, gite, e feste;
– i bambini dovranno utilizzare per tutto il tempo di permanenza al Centro le
mascherine che dovranno essere fornite quotidianamente dalle famiglie;
– l’accoglienza è prevista dalle 7,30 alle 9.00 e l’uscita dalle 15,30 alle 16,30;
– ad ogni bambino iscritto verranno comunicati i propri orari di entrata e di uscita
assegnati d’Ufficio: tali fasce orarie non potranno essere modificate nel corso della
frequentazione del bambino al servizio;
– all’accoglienza verrà effettuato il monitoraggio dello stato di salute dei bambini ed
effettuate le misure di sanificazione (triage): misurazione della temperatura e
sanificazione delle mani;
– qualora il triage non fosse idoneo, il bambino non potrà essere accolto al Centro;
– i genitori o gli accompagnatori non potranno, per nessun motivo, accedere
all’interno della struttura del Centro estivo, ma dovranno lasciare i propri figli nei punti
di accoglienza allestiti all’esterno o in un opportuno ingresso separato dell’area o
struttura;
– il genitore, dopo l’accoglimento della domanda di iscrizione al Centro estivo, dovrà
sottoscrivere un Patto di responsabilità reciproca con il gestore del Centro estivo;
– il genitore deve essere consapevole delle responsabilità e dei rischi, nonostante la
scrupolosa e rigorosa osservanza delle misure di precauzione e sicurezza previste per lo
svolgimento delle attività;
– il genitore dovrà compilare e consegnare il primo giorno la scheda sanitaria per minori;
– il genitore quotidianamente deve compilare e consegnare all’operatore un’autodichiarazione relativa allo stato di salute del figlio nelle 24 ore precedenti.”
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *