Ultime News
  • Home
  • homepage
  • IL GIARDINO DEL GIGANTE “VIETATO AI VANDALI”

IL GIARDINO DEL GIGANTE “VIETATO AI VANDALI”

By on agosto 20, 2022 0 42 Views
Lunedì parte il servizio di chiusura ed apertura del Giardino del Gigante, dopo l’annuncio fatto dal Sindaco Accorsi in merito all’insieme di azioni volte a migliorarne la sicurezza e la fruibilità.
Accorsi: “Il Giardino avrà degli orari di apertura e di chiusura come richiesto da tempo dai cittadini, questo consentirà una maggiore sicurezza nelle ore serali e di notte.”
 
Da lunedì 22 agosto, il Parco del Gigante avrà un orario di apertura e di chiusura, regolato da un servizio di vigilanza posto dall’Amministrazione comunale. Le fasce orarie sono riportate su cartelli esposti nei vari ingressi del parco, e seguono una programmazione invernale, con chiusura alle ore 17.00 e una estiva, con chiusura alle ore 20.30. L’apertura rimane fissa tutto l’anno alle ore 7.15.
 
“Settimane fa, dopo aver convocato un comitato di sicurezza con Prefetto e Questore, ho annunciato una serie di misure sulla sicurezza che avremo messo in campo come amministrazione comunale. Si tratta di un passaggio necessario per garantire di preservare la bellezza del Giardino e per poterlo restituire alle famiglie, alle studentesse e agli studenti che sono così vicino e alle associazioni.” Commenta il Sindaco Accorsi che precisa “Quella della chiusura serale è la prima azione concreta. Lo renderemo più sicuro andando anche a realizzare, da settembre, un sistema di chiusura per le installazioni del Merlo e della Lucertola, dentro le quali non si potrà più entrare e quindi anche sostare per lungo tempo. Inoltre, grazie alla collaborazione costruita insieme all’Accademia di Belle Arti di Bologna dall’ Assessore Bidoli, dal 29 agosto al 14 settembre sarà attivo il cantiere di restauro del muro danneggiato dalle pallonate”.
Un percorso dunque coordinato insieme agli Assessori Salatiello, Bidoli e Pedaci per consentire che venissero preservate quanto più possibile le opere e migliorasse l’impatto sulla sicurezza dell’area.
“Ringrazio tutti gli Assessori e la cittadinanza con la quale stiamo facendo un percorso condiviso. Un’azione dopo l’altra ci consentirà di far tornare il Giardino del Gigante un luogo da animare insieme, portando avanti quella che è la nostra idea di sicurezza: azioni concrete ed immediate e partecipazione della cittadinanza per far vivere gli spazi della città” conclude Accorsi.
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *