Ultime News
  • Home
  • homepage
  • NON FACCIAMO OSTRUZIONE: ESERCITIAMO IL NOSTRO COMPITO DI CONSIGLIERI 

NON FACCIAMO OSTRUZIONE: ESERCITIAMO IL NOSTRO COMPITO DI CONSIGLIERI 

By on maggio 30, 2021 0 123 Views
Consiglieri comunali di diverse formazioni politiche, attualmente all’opposizione del Governo cittadino, uniti nel difendere l’ex Sindaco Lodi definito da Fabrizio Toselli in un video “ostruzionista”.
<<I consiglieri di minoranza si schierano a fianco del capogruppo Lodi. È altamente imbarazzante che si definisca “ostruzionismo” e si attacchi la libera azione di un Consigliere che durante una seduta di bilancio peraltro rivestiva il ruolo di scrutatore, e che sottopone semplicemente una questione al Segretario comunale, con il solo obiettivo di farsi garante che gli atti siano conformi alle procedure amministrative. Chissà se la reazione sarebbe stata la medesima, qualora il quesito fosse stato sollevato dagli altri due scrutatori (Pirani e Malucelli)….certamente NO.
In tutti i casi il dubbio sollevato non era poi così “banale” visto che è stata necessario una sospensione della seduta per ben oltre 40 minuti, al termine dei quali è stata data fondatezza dallo stesso Segretario comunale dott.ssa Clemente, il quale a sua volta ha fatto dichiarare al vice Presidente del Consiglio Contri, che presiedeva in quel momento, che il punto sul bilancio previsionale non era passato perché da Statuto – Art 69 è specificato che “è approvato a maggioranza dei consiglieri in carica” che è di 13 e non di 12, non essendo il Sindaco un consigliere.
Se la nuova maggioranza di Toselli non è in grado di gestire la macchina comunale e di amministrare la Città di Cento, riteniamo che non sia assolutamente corretto puntare il dito contro a chi si è semplicemente limitato a verificare la regolarità delle votazioni. Il video pubblicato dal Sindaco come sempre dice una NON verità. I cittadini centesi tutti, devono sapere che alla data odierna NON esiste nessuna delibera in cui si parli di un bilancio previsionale regolarmente approvato. Se si tornerà in consiglio per modificare l’esito del voto in modo legittimo, il tutto verrà approfondito in modo adeguato, ma in questo momento riteniamo veramente poco corretto da parte del Sindaco Toselli, dare per approvata una delibera che è stata formalmente respinta.>>
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *